P.N.L

Definizioni

Lo studio della struttura dell'esperienza soggettiva e tutto ciò che deriva da essa

Un atteggiamento caratterizzato dal senso di curiosità e avventura e dal desiderio di imparare le abilità per essere in grado di scoprire quali tipi di cose vale la pena conoscere

Si guarda alla vita come un'opportunità rara e senza precedenti per imparare

Una metodologia basata sul presupposto che tutto il comportamento ha una struttura... e che la struttura può essere modellata, appresa, insegnata e modificata (ri-programmazione).

Spiegare cos'è la PNL è un’impresa piuttosto ardua, perché solo con l'esperienza diretta se ne riesce a cogliere l'immediatezza e l'efficacia, forse è anche questo che alimenta lo scetticismo che circonda questa affascinante disciplina.

 

Io ho deciso che per descriverla parlerò della mia esperienza personale con essa e di cosa ho compreso fino ad ora, sono già più che sicuro che questa definizione cambierà spesso con la continua evoluzione dei miei studi e della mia esperienza.

 

Sicuramente ha a che fare con il funzionamento della nostra mente, ogni azione che compiamo in ogni attimo della nostra giornata è il risultato di una più o meno complessa elaborazione (programma) nel nostro cervello (neuro), questa elaborazione è il frutto della nostra esperienza di esseri umani ed è influenzato dalla comunicazione (linguistica) con noi stessi e con gli altri.
Il programma si è creato, non è sempre esistito, questo significa che può essere ri-creato o modificato in un modo più funzionale.

 

Sostanzialmente, quando hai capito come funzionano e quali sono i processi mentali, e quali stai usando per fare qualcosa, poi intervenire per cambiarli. 

 

Un semplice esempio, incrocia le braccia, quale delle due è sopra? ecco questo è il tuo modo abituale di farlo, dipende dalla tua esperienza, quando eri molto piccolo hai provato e scoperto che in questo modo stavi più comodo. Immagina adesso di voler cambiare per sempre il tuo modo di incrociare le braccia, cosa c’è da sapere? In sostanza come muovere i tuoi muscoli (e anche questo lo hai imparato quando eri molto piccolo) e come fai ad incrociare le braccia nel modo abituale, ora sei pronto per cambiare, basta fare qualcosa di diverso da prima. Ora provaci, è stato facile? Ti accorgerai che la posizione ti sembrerà un po' strana, innaturale, questo perché nel tuo cervello si sta percorrendo un percorso sinaptico poco frequentato o addirittura nuovo. La buona notizia è che dopo un po' di tempo il cambiamento si trasformerà nel comportamento abituale e le tue braccia potrebbero addirittura dimenticarsi come ci si incrocia nell'altro modo.